sin blog

55° Congresso Nazionale di Nefrologia

Saranno presenti i massimi esperti a livello nazionale e internazionale di nefrologia, dialisi e trapianto, le tre branche in cui si articola la disciplina, al 55° Congresso nazionale della Società Italiana di Nefrologia, in programma a Catania dall’8 all’11 ottobre, con sessioni scientifiche alle Ciminiere di Catania e altri eventi per la città.

La prestigiosa società scientifica ha scelto il capoluogo etneo per il suo appuntamento annuale grazie soprattutto all’impegno del prof. Domenico Di Landro, direttore della Divisione di Nefrologia, Dialisi e Trapianto dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro, nonché componente del Consiglio direttivo della Sin e presidente del comitato organizzatore locale del congresso.

“Relatori da Stati Uniti, Canada, Germania, Francia, Inghilterra e altri Paesi – spiega Di Landro – affronteranno a 360° le patologie renali, con un focus sugli aspetti maggiormente innovativi: dalle terapie più recenti nel campo delle glomerulonefriti e del trapianto renale ai farmaci biologici, dalle tecniche di trattamento extra e intracorporeo dell’insufficienza renale, fino ai reni artificiali impiantabili e all’uso di cellule staminali in campo nefrologico e trapiantologico. Saranno anche illustrate le tecnologie più avanzate che le multinazionali propongono a livello internazionale”.
Nel panorama nazionale,la Nefrologia catanese ha un ruolo rilevante: quella dell’ospedale Cannizzaro è tra le prime per numero di ricoveri e si distingue anche per biopsie e trapianti in follow-up.

L’intero allestimento del congresso è stato curato dalla Interproject Event srl.